GJENESI (36)

Letôr: Amo Picco

Dissendence di Esaù

361Ve chi la gjernazie di Esaù, che al sarès Edom. 2Esaù al cjolè lis sôs feminis framieç des fiis di Canaan: Ade, fie di Elon l’itit, Oolibame fie di Ane, fi di Zibeon l’urit, 3Basemat, fie di Ismael, sûr di Nebaiot. 4Ade i parturì a Esaù Elifaz, Basemat i parturì Reuel, 5Oolibame i parturì Jeus, Jaalam e Core. Chescj a son i fîs che Esaù al à vûts te tiere di Canaan.

6Esaù al cjapà sù lis sôs feminis, i siei fîs e lis sôs fiis, dute la sô int, dut il besteam minût e grant, insome dute la robe che al veve dade dongje te tiere di Canaan e al partì par un’altre tiere, lontan di so fradi Jacop. 7E di fat a vevin masse robe par podê stâ adun ducj i doi e là che a jerin no ’nd jere vonde teren pal lôr besteam. 8E cussì Esaù si sistemà su la mont di Seir. Esaù al sarès Edom.

9Ve chi la gjernazie di Esaù, pari dai fîs di Edom, su la mont di Seir. 10Chescj a son i nons dai fîs di Esaù: Elifaz, fi di Ade, femine di Esaù, e Reuel, fi di Basemat, femine di Esaù. 11Elifaz al à vût: Teman, Omar, Zefo, Gatam, Kenaz. 12Elifaz, fi di Esaù, al cjolè par concubine Timne, che i parturì Amalec. Chescj a son i fîs di Ade, femine di Esaù. 13Chescj a son i fîs di Reuel: Naat, Zerac, Same, Mize. Chescj a son i fîs di Basemat, femine di Esaù. 14Chescj a son i fîs di Oolibame, fie di Ane, fi di Zibeon, femine di Esaù: i parturì Jeus, Jaalam e Core.

15Ve chi i sorestants dai fîs di Esaù. Fîs di Elifaz, il prin fi di Esaù: il sorestant Teman, il sorestant Omar, il sorestant Zefo, il sorestant Kenaz, 16il sorestant Gatam, il sorestant Amalec. Chescj a son i sorestants di Elifaz te tiere di Edom. A son ducj fîs di Ade.

17Ve chi i fîs di Reuel, fi di Esaù: il sorestant Naat, il sorestant Zerac, il sorestant Same, il sorestant Mize. Chescj a son i sorestants di Reuel te tiere di Edom. Chescj a son i fîs di Basemat, femine di Esaù.

18Ve chi i fîs di Oolibame, femine di Esaù: il sorestant Jeus, il sorestant Jaalam, il sorestant Core. Chescj a son i sorestants di Oolibame, fie di Ane, femine di Esaù.

19Chescj a son i fîs di Esaù e chescj i lôr sorestants. Lui al è Edom.

20Ve chi i sorestants di Seir l’urit, che a son a stâ te lôr tiere: Lotan, Sobal, Zibeon, Ane, 21Dison, Ezer, Disan. Chescj a son i sorestants dai urits, fîs di Seir te tiere di Edom. 22Fîs di Lotan a son Ori e Emam e la sûr di Lotan e je Timne. 23Ve chi i fîs di Sobal: Alvan, Manacat, Ebal, Sefo, Onam. 24Ve chi i fîs di Zibeon: Aie, Ane. Al è chest Ane culì che al à cjatadis lis aghis cjaldis tal desert intant che al passonave i mus di so pari Zibeon. 25Ve chi i fîs di Ane: Dison, Oolibame, fie di Ane. 26Ve chi i fîs di Dison: Emdam, Esban, Itran, Cheran. 27Ve chi i fîs di Ezer: Bilan, Zaavan, Akan. 28Ve chi i fîs di Disan: Uz e Aran. 29Ve chi i sorestants dai urits: il sorestant Lotan, il sorestant Sobal, il sorestant Zibeon, il sorestant Ane, 30il sorestant Dison, il sorestant Ezer, il sorestant Disan. Chescj a son i sorestants dai urits seont la lôr gjernazie te tiere di Seir.

31Ve chi i rês che a regnarin te tiere di Edom prime che a montassin sù i rês dai israelits. 32In Edom al regnà Bele, fi di Beor, e la sô citât si clamave Dinabe. 33Cuant che al murì Bele, al cjapà la sô place Jobab, fi di Zerac, di Bosre. 34Jobab al murì e al cjapà il so puest Usam, de tiere dai temanits. 35Muart Usam, al lè sù Adad, fi di Bedad, che al fruçà i madianits te plane di Moab, e la sô citât si clamave Avit. 36Muart Adad, al regnà impen Samle, di Masreke. 37Cuant che al murì Samle, al cjapà il tamon Saul, di Recobot-Naar. 38Muart Saul, al deventà re Baal-Canan, fi di Acbor. 39Baal-Canan, fi di Acbor, al murì e tal so puest al montà sù Adar; la sô citât si clamave Pau e al veve cjolte Meetabel, fie di Matred, di Me-Zaab.

40Ve chi i nons dai sorestants di Esaù, seont la lôr gjernazie, lis lôr tieris e cui lôr nons: il sorestant Timne, il sorestant Alve, il sorestant Jetet, 41il sorestant Oolibame, il sorestant Ele, il sorestant Pinon, 42il sorestant Kenan, il sorestant Teman, il sorestant Mibsar, 43il sorestant Magdiel, il sorestant Iram. Chescj a son i sorestants di Edom seont la tiere là che a jerin a stâ. Al è Esaù, pari dai fîs di Edom.